Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Frontone

È un tipico castello appenninico, munito di poderosa rocca, disteso unitamente all'antico borgo sulla cresta di un colle alberato, a ridosso delle pendici orientali del monte Catria (m.1702).
Situato in posizione strategica, il territorio di Frontone fu certamente abitato fino dai tempi più remoti. Il documento più antico in cui il luogo viene espressamente citato risale però al 7 luglio 1072 e riguarda la dipendenza dall'eremo di S.Croce di Fonte Avellana della chiesa di S.Fortunato "presso il monte di Frontone". Possedimento della famiglia eugubina dei Gabrielli dal 1300 al 1420, il castello passò poi ai conti di Montefeltro, inserendosi stabilmente con il passare degli anni fra le terre del ducato di Urbino. Un tentativo di conquista da parte di Sigismondo Malatesta fu scongiurato nel 1445 con un personale intervento di Federico da Montefeltro e fu proprio nel ricordo di questo fatto d'arme che più tardi il signore d'Urbino diede incarico a Francesco di Giorgio Martini di dar corso ad importanti opere di potenziamento della preesistente rocca: una costruzione ulteriormente cresciuta nel tempo quando il duca Francesco Mario II Della Rovere cedette Frontone in feudo al nobile modenese Gianmaria Della Porta come riconoscimento degli importanti servizi a lui prestati. Dal 1985 la rocca è proprietà dell'Amministrazione Comunale che ne sta gradualmente curando il restauro.
Durante l'inverno Frontone è collegato mediante una funivia con i campi innevati dell'Acuto (m.1500), mentre in primavera e soprattutto in estate è possibile effettuare escursioni fino alle cime dell'Acuto e del Catria le cui pendici boscose sono percorse da diversi sentieri tabellati e dotate di adeguati rifugi turistici.

Scopri - Frontone

Indirizzo

Copyright © 2018 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy