Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Il genio conteso - QUINTO CENTENARIO DELLA MORTE DI DONATO BRAMANTE

Mito e fortuna di Donato Bramante nel suo territorio di origine

Presentazione del volume a cura di Massimo Moretti
testi di G. Rosa, M. Moretti, A Piccardoni e M.M. Paolini
Edizioni Centro Studi "G. Mazzini"

Il volume raccoglie i risultati di una capillare ricerca bibliografica e documentaria svolta sul campo da Massimo Moretti, Agnese Piccardoni e Maria Maddalena Paolini sulla fortuna di Donato Bramante nell'ex ducato di Urbino dalla sua morte, di cui ricorre il quinto centenario, sino ai giorni nostri.

Il prof. Giancarlo Rosa presenta inoltre uno studio denso di novità e nuove proposte sul cosiddetto "tempietto di Bramante" di Urbania, gioiello ingegneristico e architettonico eletto da una tradizione ottocentesca a segno plausibile e tangibile del genio del Bramante nel suo territorio di origine.

L'indagine censisce  le iniziative artistiche e culturali sollecitate nei secoli scorsi dal mito di Bramante e delle sue diverse patrie (d'elezione, di origine, di nascita) raccogliendo ed esaminando criticamente i numerosi scritti prodotti a partire dal Settecento spesso su incoraggiamento delle comunità locali (Urbino, Fermignano, Urbania, S. Marino).

Con il volume si intende dare un contributo originale agli studi bramanteschi che consenta di promuovere la conoscenza del grande architetto e di poter godere del suo genio nel deciso superamento di ogni anacronistica manifestazione di particolarismo civico per un'autentica riscoperta del territorio tanto più forte quanto più consapevole della propria unità culturale. 

 

Palazzo Ducale, Urbino
  • sabato 25 ottobre 2014 alle 10:00

Informazioni: Centro Studi "G. Mazzini"
via G. Matteotti 34 - 61033 Fermignano (PU)
Telefono 0722.330186
www.centrostudigmazzini.it

QUINTO CENTENARIO DELLA MORTE DI DONATO BRAMANTE

Nel quinto centenario dalla morte di DONATO BRAMANTE (11 Aprile 1514), la sua terra natale, attraverso i Musei della valle del Metauro, vuol ricordare la sua figura di pittore, poeta e ARCHITETTO, proponendo mostre, convegni e itinerari che mettano in risalto l'importanza della sua formazione urbinate e metaurense.

Emerge così l'immagine di un territorio ancora sostanzialmente integro, costellato di emergenze architettoniche e artistiche che si svelano a chi visita URBINO e la VALLE DEL METAURO percorrendo la via che dalla Città Ducale porta all'Umbria e alla Toscana.

www.museodelmetauro.it/bramante

Programma

Copyright © 2020 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy