Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Chiesa di San Giacomo

E' una delle più antiche chiese della città, per aver dato il nome ad uno dei quattro quartieri di età medioevale. La sua fondazione è certo molto anteriore alla fine del Seicento, quando fu ricostruita dalle fondamenta subendo un radicale spostamento: fu portata alquanto indietro e ne fu mutato completamente anche l'orientamento,  in origine la facciata era infatti dalla parte opposta, dove ora è l'abside.
Uniche testimonianze di epoca quattrocentesca rimangono la torre campanaria e l'affresco della "Madonna della Pace".

La facciata di stile neoclassico, con il portale in pietra a timpano triangolare, fu rifatta da un disegno del pesarese Giuseppe Olmeda nel 1825, a completamento della chiesa già ricostruita nel periodo precedente.

L'interno ad una navata contiene, tra l'altro, una tela del pesarese Agostino Castellacci (sec. XVII), una del pesarese Pietro Tedeschi (sec. XVIII) ed il monumento funebre di Annibale Olivieri, elegante monumento sepolcrale di gusto settecentesco, disegnato dall'architetto Giannandrea Lazzarini ed eseguito dallo scultore pesarese Sebastiano Pantanelli, autore anche di un altro busto dell'Olivieri conservato nella Biblioteca Oliveriana.

Indirizzo

Chiesa di San Giacomo p.zza Olivieri 61121 Pesaro
Copyright © 2018 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy