Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Chiesa di San Giovanni Battista

Il complesso di San Giovanni, da sempre appartenuto ai frati Minori dell'Osservanza, fu iniziato ad edificare nel 1543 su committenza del duca Guidubaldo II e su progetto dell'urbinate Girolamo Genga, architetto di corte dei Della Rovere.


Proseguito dal figlio Bartolomeo, l'originario modello genghiano è rimasto incompiuto nella facciata e nei fianchi, a causa della cronica carenza finanziaria del ducato ed anche della resistenza dei frati allo sfarzo eccessivo del progetto: non è escluso che il notevole contrasto tra la ricchezza del paramento esterno e la sobrietà dell'interno vadano letti anche alla luce di questa controversia.


L'incompiutezza non pregiudica tuttavia il valore monumentale della chiesa che, ben inquadrata nel tessuto urbano, finì per qualificare da un punto di vista architettonico le vie sulle quali si affacciava, sia ampliandole ed attribuendo loro un carattere di monumentalità, sia influendo sulla edificazione di nuovi palazzi.


La soluzione architettonica della chiesa ha dunque svolto un ruolo fondamentale nei confronti del tessuto urbano circostante, poichè ha dato un forte impulso ad arricchire ed innalzare dal punto di vista qualitativo tutta una zona abbastanza decentrata rispetto al nucleo della piazza principale della città.


Il linguaggio architettonico adottato per l'esterno del San Giovanni, tra le opere più tipiche di Girolamo Genga, non differisce sostanzialmente da quello dell'Imperiale, a cui è riconducibile per varie analogie.

L'interno, a croce latina con presbiterio a pianta ottagonale e nove altari, conserva un affresco di scuola riminese della seconda metà del Quattrocento, due tele attribuite a Gian Giacomo Pandolfi (Sec. XVII) ed una alla sua scuola, un'altra della scuola del Barocci (Sec. XVI) ed il monumento funebre del letterato e poeta pesarese Giulio Perticari, opera neoclassica dello scultore Luigi Mainoni.

Indirizzo

Chiesa di San Giovanni Battista via Passeri, 96 61121 Pesaro
Copyright © 2019 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy