Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Museo dei Colori Naturali

Cenni storici

Il Museo dei colori naturali è ospitato negli spazi del chiostro dell'Abbazia di San Michele Arcangelo a Lamoli, frazione del comune di Borgo Pace.

Sede e descrizione delle raccolte

Il Museo è un percorso sulla storia dei colori naturali, attraverso l'uso che l'uomo ne ha fatto nel corso dei secoli, dall'antichità fino ai primi anni del '900 quando entrarono sul mercato i colori sintetici. Nel chiostro sono esposti i documenti d'archivio, l'erbario con le schede tecnico-scientifiche sulle principali essenze tintorie ed un laboratorio di sviluppo e ricerca per l'estrazione dei pigmenti vegetali da fiori, bacche, foglie e radici.

Il Museo illustra specie di piante tintorie quali: la robbia, la reseda ed il guado.

La coltivazione e lavorazione del guado costituirono, nel periodo rinascimentale, una risorsa essenziale nello sviluppo commerciale ed economico del Montefeltro, infatti, l'indaco era un colore prezioso, per la complessità delle fasi d' estrazione e tintura, che solo la nobiltà poteva permettersi. I

l guado era il colorecilestre dell'abito della festa del contadino marchigiano, il blu delle tovaglie d'altare e dei velluti rinascimentali, il blu di Piero della Francesca.

La lavorazione del guado è stata recentemente riscoperta nel Montefeltro da Delio Bischi attraverso i ritrovamenti di macine e mulini da guado che servivano per l'estrazione del pigmento da questa pianta.

Il Museo opera all'interno dell'Oasi San Benedetto, nel quale sono organizzati laboratori didattic, corsi e stage (tintura della lana, seta e cotone).

Si vendono anche prodotti realizzati con i colori naturali (saponi, candele, tessuti e filati, acquerelli tempere e pigmenti).

Il visitatore attraverso un percorso tra il Museo, la serra e le coltivazioni sperimentali, potrà conoscere e sperimentare la natura del colore vegetale, la coltivazione della piante tintorie, l'estrazione del colore e l'utilizzo dei pigmenti nei possibili campi d'impiego.

Indirizzo

Museo dei Colori Naturaliwww.oasisanbenedetto.it Via dell'Abbazia, 7 - Lamoli 61040 Borgo Pace Tel. 0722/80133 Mob. 3292272705 Fax 0722/80226

Sempre aperto

Disponibilità guida su richiesta

Ingresso

EUR 3,00

Altri contatti

https://it-it.facebook.com/pages/MUSEO-dei-Colori-Naturali/513842878684532

Bibliografia

  • A. Bianchini, L. Gorgolini, D.Pela, D.Sacco, Panorami di Cultura nella Provincia di Pesaro e Urbino, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (MI), 2004
  • AA.VV. I Musei delle Marche. Guide Skira, a cura di M.Paraventi, Skira Editore, Milano, 2008
Copyright © 2019 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy