Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Raccolta d'arte della Provincia di Pesaro e Urbino

Sede e descrizione delle raccolte

Anselmo Bucci, I pittori
Sede Provinciale
Nino Caffè

La Collezione d’Arte Contemporanea della Provincia è una raccolta di circa duecento opere di cui cinquanta costituiscono un' esposizione  permanente nel corridoio nobile della vecchia sede della Provincia mentre le altre sono collocate negli uffici dell’ente. E’ una raccolta eterogenea in quanto costruita negli anni senza un criterio rigoroso. Le opere sono pervenute attraverso diverse vie: l’acquisto, la donazione da parte degli artisti, la commissione. E’ proprio la non scientificità con cui si è costituita che rappresenta indubbiamente il suo lato più interessante.

La collezione racconta dei rapporti che l’Amministrazione provinciale ha sia con il mondo dell’arte del territorio sia con gli artisti, i galleristi, gli stampatori d’arte e le scuole. Resta una mappa di microstorie, il racconto di una attenzione alla cultura e alle arti, che prende corpo in una galleria di opere che, rese facilmente fruibili ai cittadini, duplicano il loro valore, evidenziando anche quello sociale.

La ragione è da ricondurre alla lunga tradizione della tecnica dell’incisione d’arte di Urbino che ha richiamato nel nostro territorio artisti di livello nazionale ed internazionale presenti nella raccolta: Gianni Dova, Salvatore Fiume, Achille Perilli, Concetto Pozzati, Mario Schifani, Omar Galliani ed altri. Ben rappresentati sono gli artisti legati al territorio, ma non per questo meno noti a livello nazionale ed internazionale: Walter Valentini, Loreno Sguanci, Enrico Ricci, Renato Bruscaglia, Mario Logli, Walter Piacesi, Oscar Piattella, Leonardo Castellani, Giorgio Bompadre, Claudio Cesarini, Franco Fiorucci, Bruno Bruni, Sante Arduini, Nino Caffè.

Sicuramente l’opera più preziosa è quella di Anselmo Bucci, pittore del movimento artistico Novecento. Acquistata dalla Provincia di Pesaro e Urbino nel 1957, l’opera "I Pittori", olio su tela 160x160 ci mostra il ritratto dell’artista al lavoro con la sua città natale sullo sfondo, Fossombrone. E’ forse l’opera più importante dell’artista, spesso richiesta per essere esposta a mostre nazionali e straniere.

Indirizzo

Raccolta d'arte della Provincia di Pesaro e Urbinowww.spac.pu.it Via Gramsci, 4 61121 Pesaro Tel. 0721/3592390 Fax 0721/3592409

Orario di apertura

Lunedì-mercoledì-venerdì: 9.00-13.00

Martedì-giovedì: 9.00-13.00/15.00-17.00

Ingresso

Gratuito

Altri contatti

Telefono

0721/3592395 (Provincia)

0721/3592311 (Provincia)

Bibliografia

  • AA.VV. Spac, Sistema Provinciale Arte Contemporanea, a cura di Antonella Pompilio, Arti Grafiche Stibu, Urbania (PU), 2009
Copyright © 2019 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy