Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Rocca Costanza

Così denominata da Costanza Sforza, succeduta nel 1473 al padre Alessandro nella signoria della città, è una tipica rocca concepita secondo le esigenze di una città di pianura, addossata (ma non ancorata) ad uno dei vertici del grande quadrilatero delle mura urbiche di epoca malatestiana.

La rocca stessa ha pianta quadrilatera, con torrioni circolari scarpati agli angoli, così come scarpate sono le cortine murarie di collegamento.

Fu costruita a partire dalla primavera del 1474 al posto di una precedente fortificazione malatestiana, ed è opera del celebre architetto dalmata Luciano Laurana.

In origine era dotata di un coronamento a beccatelli, così come risulta dal noto medaglione fatto coniare dal ricordato Costanzo Sforza in occasione della posa della prima pietra, ed era inoltre munita di ponte levatoio, tutelato da un rivellino carenato e coronato di merli.

Al centro, rispetto al lato di fondo del cortile quadrilatero interno, sorgeva un imponente mastio a base scarpata e difesa piombante: emergenza oggi purtroppo scomparsa, già destinata all'estrema difesa e luogo di massimo avvistamento.

Degno di nota il contrasto cromatico fra le superfici murarie a laterizio e la pietra utilizzata per le cornici delle troniere a pertugio e per quelle orizzontali atte a permettere il bardeggio delle artiglierie.

La costruzione fu portata a termine da Cherubino di Giovanni da Milano nel 1483 al tempo di Giovanni Sforza il cui nome figura inciso nel fascione di pietra che sovrasta l'ingresso.

Indirizzo

Rocca Costanza p.le Matteotti 61121 Pesaro Tel. 0721/69341 (IAT)
Copyright © 2018 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy