Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Auditorium Palazzo Montani Antaldi

Il palazzo è delimitato dal quadrilatero tra le vie Passeri, Mazza, dell'Arco e Piazza Antaldi, coincidendo con un intero isolato, un tempo detto "l'isola dei Montani", famiglia patrizia che lo edificò ed abitò tra il XVI e XIX secolo, attuandovi una complessa serie di acquisti e interventi strutturali, sfociati in un radicale intervento ricostruttivo proseguito dal 1777 al 1785, la cui progettazione e direzione dei lavori fu commissionata all'architetto pesarese Tommaso Bicciaglia (1720-1804 circa), allievo di Giannandrea Lazzarini.

Allo stesso periodo, 1777 - 81, sono databili le pitture murali e le volte dipinte affrescate da allievi della scuola del Lazzarini e tuttora conservatesi in alcune stanze del piano nobile e del secondo piano.

Nel 1808 divenne proprietà della nobile famiglia di origine riminese-urbinate degli Antaldi, che lo abitò per un cinquantennio, lasciando legato il proprio nome al palazzo e alla piazza restrostante.

L'edificio, che subì tre successivi passaggi di proprietà, pervenendo alla famiglia Meli (1859), Pompucci (1882) e Santini (1947) in gravi condizioni di degrado e fattiscente a causa delle distruzioni belliche e di impropri usi successivi, è stato acquistato nel 1983 dalla Cassa di Risparmio di Pesaro, che tra il 1986 edl il 1991 ne ha realizzato un totale ed esemplare restauro per ospitarvi le funzioni primarie ed istituzionali della Cassa.

L'intervento di restauro ha dotato il palazzo di un Auditorium costruito sotto il livello del cortile centrale, con una capienza di 300 posti, attrezzato per convegni ed iniziative culturali.

Indirizzo

Auditorium Palazzo Montani Antaldi Via Passeri, 72 61100 Pesaro
Copyright © 2019 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy