Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Palazzo Gradari

Notizie Storiche

Di progettazione cinquecentesca riconducibile forse a un disegno dell’architetto ducale Filippo Terzi, nel corso del tempoil palazzo è stato proprietà di diverse famiglie aristocratiche della città: i Pardi (sino a metà ’600), i Gavardini (sino a metà ’800) e i Reggiani-Gradari (sino al 1940). L’edificio occupa un’area di 1.450 metri quadri nello spazio compreso fra via Rossini, via Guidubaldo Della Rovere e via Gavardini, e si articola su tre piani; ha subìto svariati rimaneggiamenti che ne hanno definitivamente compromesso l’originaria fisionomia cinquecentesca degli interni. Dall’androne si accede al cortile principale, delimitato su due lati da una loggia aperta in cui si aprivano gli accessi ad ampi ambienti di servizio; le arcate superiori sono state murate nel 1914. Il cortile principale porta ad un cortiletto più piccolo, che dava a sua volta accesso alle scuderie. L’apertura delle vetrine dei negozi al pian terreno, che in origine presentava tre finestre chiuse da inferriate, risale invece al 1950. Anticamente decorato da mosaici oggi purtroppo dispersi, l’edificio è stato sede al tempo dei Gavardini(fino al 1795) di preziosi documenti ducali provenienti dall’archivio di Rocca Costanza del periodo 1200-1600, in parte depositati presso la Biblioteca Oliveriana.

Stato attuale

Oggetto di un’opera di ristrutturazione avviata dal Comune di Pesaro nell’ottobre 1999, il palazzo viene restituito alle sue funzioni nell’estate 2002.

Piani di recupero

Secondo il progetto di ristrutturazione del Comune, questo antico palazzo dovrà essere legato alle attività comunali cittadine; esso accoglierà al suo internoalcuni uffici del Comune, funzione già espletata dal palazzo a partire dal 1932 fino alla metà degli anni ’80. Oltre ai due passaggi esistenti, ne è stato ricavato un terzo in via Guidubaldo Della Rovere, in stretto collegamento con il palazzo comunale; proprio nell’atrio di questo spazio verrà collocata (estate 2002) la berlina di gala dei Mosca, appena recuperata. Rinforzate le colonne in pietra d’Istria, il piano terra diverrà sede di una zona espositiva, di un centro di accoglienza per anziani e di vari negozi. Il palazzo accoglierà inoltre alcuni uffici comunali e quelli del Rossini Opera festival. Il salone del piano nobile sarà invece destinato alle iniziative di rappresentanza del Comune.

Indirizzo

Palazzo Gradari Via Rossini 61100 Pesaro Tel. 0721/387398 (Comune di Pesaro/
Copyright © 2019 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy