Contenuto pagina
Turismo.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Palazzo Mazzolari Mosca

Palazzo Mazzolari Mosca - cortile
Palazzo Mazzolari Mosca - cortile
Palazzo Mazzolari Mosca - cortile dall'alto
Palazzo Mazzolari Mosca - cortile dall'alto

Descrizione e storia dell'edificio

Il palazzo, la cui costruzione inizia nel 1763 su strutture murarie preesistenti, è progettato da Giannandrea Lazzarini in collaborazione con l’allievo Tommaso Bicciaglia; articolato su tre piani, mostra una facciata perfettamente in linea con i canoni del classicismo lazzariniano. Sulla loggia si aprono gli accessi alle stanze del piano nobile. Acquistato dalla marchesa Toschi Mosca nel 1842, il palazzo è stato sede di un Museo d’Arte Industriale per pochi anni dal 1888, dopodiché, donato dalla nobildonna, diviene proprietà comunale.

Decorazioni Pittoriche

La decorazione pittorica del palazzo mostra la presenza della scuola del Lazzarini, nonché dello stesso maestro in alcune parti della loggia, nella sala con le storie del Vecchio Testamento e nella grande sala dorata. I decordi del secondo piano, di qualità inferiore, sono stati ricondotti ai pittori faentini ottocenteschi Romolo e Antonio Liverani.

Stato attuale

La struttura accoglie al momento l’Assessorato alla Cultura (primo piano) e gli uffici del ROF (secondo piano). Il palazzo è tuttavia al centro di un progetto che dovrebbe portarlo a diventare, una volta collegato al vicino Toschi Mosca, sede di un unico centro museale: un insieme di pinacoteca, museo delle ceramiche e casa-museo delle arti decorative. Il progetto potrebbe concretizzare le volontà testamentarie della marchesa Vittoria Toschi Mosca, che alla sua morte (1885) lo lasciava alla città nell’intento di farne la sede di un Museo Artistico Industriale.

Indirizzo

Palazzo Mazzolari Mosca Via Rossini, 37 61100 Pesaro Tel. 0721/387398 (Comune di Pesaro/ Fax 0721/387206
Copyright © 2019 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy